Al momento stai visualizzando Biogas e incentivi del decreto Pratiche ecologiche

Biogas e incentivi del decreto Pratiche ecologiche

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Biogas / News

E’ stato firmato il 16 Marzo 2024 il decreto Pratiche Ecologiche che prevede incentivi e contributi, fino al 65% delle spese e per un massimo di 600.000 €, per migliorare l’efficienza degli impianti a biogas esistenti. (https://www.mase.gov.it/comunicati/pnrr-pichetto-firma-il-nuovo-decreto-pratiche-ecologiche ).

Il biogas cos’è?
E’ un combustibile gassoso naturale, principalmente composto da metano e anidride carbonica, prodotto tramite digestione anaerobica di biomasse come deiezioni animali e scarti agricoli. Batteri operano la fermentazione trasformando la materia organica in metano. Questo carburante, ad elevato potenziale energetico, viene utilizzato per produrre energia elettrica o motrice. Gli impianti a biogas si applicano principalmente nell’agricoltura e nelle industrie con scarti organici. Composto da digestori, sistemi di cogenerazione e, opzionalmente, di biogas upgrading, il processo genera anche fertilizzante.

Biogas, pro e contro
Tecnologie avanzate e normative hanno superato gli svantaggi, promuovendo l’uso dei reflui animali e soluzioni per il trattamento degli odori. L’utilizzo del biogas offre circolarità, sostenibilità, efficienza energetica e ritorno dell’investimento, contribuendo alla transizione energetica e all’integrazione del reddito agricolo.

Il sostegno di Ertha

Noi di Ertha possiamo aiutarti a realizzare un impianto o studiare come migliorarne l’efficienza per rientrare nei parametri previsti e ricevere le risorse stanziate dal recente decreto Pratiche ecologiche.
Contattaci e insieme valuteremo gli interventi necessari a livello progettuale e legislativo, giungendo alla soluzione migliore per la tua attività.